Come ottenere un bagno di design

come arredare un bagno di design

Il bagno è un luogo di relax e benessere, in cui dedicare minuti preziosi al nostro corpo lasciando al di fuori tutto lo stress e la stanchezza della giornata. Per questo è fondamentale che sia appagante anche alla vista, con uno stile che rispecchi i nostri gusti e l’arredamento della casa. Ti stai chiedendo come avere un bagno di design? Ecco qualche consiglio!

Box doccia o vasca, ma di design

Benessere, tranquillità, rilassamento, un getto ampio di acqua calda che ci arriva dall’alto e porta via con sé tutti i problemi della giornata. Primo passo fondamentale di un bagno non solo che abbia stile, ma che sia anche confortevole, è un bel box doccia ampio, con pareti a vetro e le finiture che più vi piacciono. L’ideale per coniugare relax, design e praticità.

Se invece sapete di avere del tempo da dedicare a voi stessi, potete optare per una bella vasca di design, magari un modello freestanding da posizionare al centro della vostra stanza per renderla protagonista dell’ambiente.

Una doccia… senza pareti

Proprio così, non avete letto male! Le docce ad oggi più moderne e di design sono quelle chiamate “walk-in”. Sicuramente le avrete viste in qualche hotel di lusso o magari su riviste con belle immagini di bagni moderni.

Le docce walk-in hanno proprio questa bizzarra caratteristica: un lato è senza parete. Anziché avere una porta scorrevole, o a battente, a soffietto o a saloon, queste docce hanno direttamente un lato aperto. Questo conferisce alla doccia un aspetto estremamente moderno e particolare. L’ingombro risulta visivamente minore, perché l’estetica è più leggera rispetto ad una doccia comune, tuttavia spesso si richiede uno spazio molto ampio proprio per evitare che, nell’apertura, il getto d’acqua fuoriesca dalla parete aperta. Quindi se disponete di un bagno dalle dimensioni ampie, potete prendere in considerazione anche questa innovativa alternativa.

Cesta per la biancheria

Per riporre in tutta comodità nel vostro bagno la biancheria sporca, senza rinunciare ad un bagno di classe, potrete optare per ceste in stile shabby shic ad esempio, in vimini, che danno un tocco di stile alla moda.

Oggi ci sono tantissime possibilità per riporre la biancheria, scegliete in base al vostro gusto personale una bella cesta, mantenendovi su colori tenui e non troppo accesi in modo da restare su uno stile moderno ed elegante per un bagno di design.

Se invece non volete metterla in bagno scegliete soluzioni meno ingombranti da mettere nel ripostiglio o in intercapedini inutilizzate di casa, ben nascoste.

Black & white, must-have di un bagno di design

Per un bagno davvero di design non potete non prendere in considerazione due colori che non deludono mai le aspettative: il bianco e il nero.

L’unione di questi due colori trasmette infatti eleganza al vostro bagno, evitando di andare ad accostare colori che rischiano di non stare bene insieme e di creare un senso di confusione.

Oltre ai sanitari che sono già di per sé solitamente bianchi, potrete giocare con alcuni elementi più particolari. Ad esempio la cornice dello specchio, oppure il piatto doccia che, se scelto di determinati materiali, può essere colorato anziché bianco.

Chiudete gli occhi ed entrate in questo nuovo bagno virtuale che abbiamo appena arredato insieme. Non è bellissimo? E soprattutto, di design!

Scrivi commento

Commenti: 0

Contattami

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti