Come scegliere l' ascensore interno per il tuo appartamento

la guida completa per scegliere l'ascensore da interno

 

Installare un ascensore da interno può sembrare una scelta davvero costosa e solo per certe tipologie di appartamenti o ville di lusso. Invece, un ascensore da appartamento può essere indispensabile per agevolare la quotidianità per persone anziane, disabili o per chi ha difficoltà nel fare le scale.

Ad ogni modo i migliori designers si sono specializzati nel creare dei miniascensori eleganti, di tendenza e con ingombri ridotti. Una di queste è la ditta Thyssenkrupp, che produce splendidi  ascensori eleganti per interni  affidabili, perfetti anche per spazi ridottissimi con finiture alla moda.

Ma quali sono i vantaggi di di un ascensore da interno?

Sicuramente una facile installazione; infatti l’intervento potrebbe richiedere solo pochi giorni. Un’altro aspetto è l’adattabilità in spazi ridotti; non c’è bisogno infatti di chissà quanto spazio. Solitamente le dimensioni necessarie per un ascensore standard con cabina di 80×80 cm ed il vano in muratura, deve essere almeno di 120 cm in larghezza e 95 cm in profondità. Possono essere inseriti anche all’interno di un vano scala o esternamente all’appartamento. Le dimensioni per il supporto del vano potrebbero variare dai 60 cm ai 140 cm, dipende dalle dimensioni dell’ascensore. I consumi inoltre, sono pari a quelli di un comune elettrodomestico. (220 - 230 v). Non è quindi necessario potenziare il vostro sistema elettrico. Inserire un ascensore permette di superare poi tutte quelle barriere architettoniche che impediscono agevoli spostamenti tra piani e il tutto senza opere murarie.

 

Oltre alla Dichiarazione di conformità CE e la relativa marchiatura CE, l’elevatore deve disporre di diversi fattori da controllare prima dell’acquisto:

 

  • dispositivo automatico che in caso di black-out riporta la cabina al piano e permette l’uscita dei passeggeri
  • fotocellule
  • sirena di allarme
  • telefono
  • luce d’emergenza
  • chiavi di abilitazione sulle bottoniere: impediscono l’accesso a persone non autorizzate
  • sistema di ripescaggio in salita e in discesa: riporta
  • con precisione il fondo della cabina al livello del piano.

Modelli di ascensori da interno; a fune, ad olio e di ultima generazione

I modelli degli ascensori moderni da interno sono principalmente di tre tipi.

 

Il modello a fune è la tipologia di ascensore standard (con cabina e contrappeso) ed il suo funzionamento avviene tramite una ruota (o puleggia di frizione) che traina la cabina, attraverso lo scorrimento delle funi alla giusta velocità.

L’ascensore con motore ad olio, chiamato anche oleodinamico (non ha il contrappeso) e richiede una centralina azionata dalla pressione dell’olio. Anche se i costi di installazione sono inferiori al modello tradizionale a fune, richiede una maggior quantità di energia elettrica per il suo utilizzo.

I modelli di ultima generazione chiamati anche ascensori MRL (Machine Room Less), non richiedono più la presenza di un locale del macchinario, in quanto la macchina viene posizionata proprio all’interno del vano.

Qual è il costo di un ascensore da appartamento?

Il costo di un miniascensore può andare dai 10.000 ai 40.000 euro. Finiture, colori, accessori e ulteriori comfort vanno poi aggiunti.

Il prezzo ovviamente varia in base a tantissimi fattori fra cui; il numero di piani da raggiungere (se uno, due o più) la tipologia di impianto (ad olio, a fune o di ultima generazione) l’installazione (se interna o esterna) la tipologia di porta (automatica, battente taglio termico..) e se devono essere fatti degli eventuali lavori in muratura e per finire la qualità delle finiture, materiali e design esclusivo.

 

I materiali per un ascensore di tendenza potrebbero essere il cristallo e l’acciao per permettere la vista panoramica. Oppure, si potrebbe scegliere un ascensore super colorato con finiture satinate o fumè per i più attenti al glamour per un soggiorno di design.

 

L’azienda thyssenkrupp Home Solution è leader nel mercato dell’accessibilità, e lavora dal 1979 per migliorare l'autonomia delle persone e rendere la vita di ogni giorno più agevole, comoda e sicura. I montascale a poltroncina e a piattaforma, così come le piattaforme elevatrici, sono il risultato di avanzate ricerche nel superamento delle barriere architettoniche avvalorate da anni di esperienza e da oltre 40.000 installazioni effettuate in edifici pubblici e privati di tutto il mondo. I mini ascensori da interno di questo brand, offrono ampie possibilità di personalizzazione riuscendo a creare soluzioni in grado di coniugare eleganza, funzionalità, affidabilità.I miniascensori sono installabili anche a partire da 66 cm di lato.

 

Non vi resta che andare nel loro sito e scegliere la soluzione che fa per voi!

Scrivi commento

Commenti: 0