Glamora; la carta da parati di tendenza

tutte le novita' per la carta da parati di design 2017/2018 con glamora

Glamora.. la carta da parati poetica e visionaria.

 

Quando la carta da parati diventa una finestra sull'universo..Fantasie capaci di trasformare qualsiasi ambiente e comunicare emozioni.

 

Design esclusivo, classico, moderno e alle volte anche visionario.. surrealista.

L'arte è ciò che va oltre il normale.

E Glamora lo fa; non è solo glamour, di tendenza.. è un lavoro continuo di grandi personalità creative per realizzare grafiche non convenzionali e look esclusivi.

Da chi e come è nato il percorso nell'esplorazione del mondo dell'interior design che poi vi ha portato ad essere leader nel settore delle carte da parati?

Alberto Casali, il titolare di Glamora, ha iniziato quest’avventura nel 2010. Spinto da una forte passione per l’interior design e con l’intento di rispondere a una domanda sempre più forte che intravedeva crescere nel mercato della decorazione.

Qual'è il vostro concept?

Glamora unisce uno spirito internazionale, con una vocazione tipicamente italiana per la qualità e l’innovazione, in ogni prodotto: la versatilità delle carte d’arredo viniliche Glamdecor, con texture che aggiungono una dimensione tattile alla grafica, il rivestimento fonoassorbente GlamAcoustic, i preziosi e iridescenti riflessi di Glam-Metal e le innovative performance di GLAMTEC. La nostra ricerca è stata premiata a livello internazionale con alcuni dei premi più prestigiosi nel mondo dell’interior design, come l’Interior Design Best of Year Honoree 2013 e il Designer Kitchen & Bathroom Award 2015.

Il nostro cuore pulsante è un team creativo appassionato per la cultura del progetto in ogni sua forma, proveniente da molteplici esperienze culturali, professionali e artistiche. Al suo incessante lavoro di ricerca estetica e sui materiali, si uniscono ancora altre personalità creative, in un “melting pot” dal quale scaturiscono idee sempre nuove: dai giovani talenti emergenti del design e dell’illustrazione come Holger Lippmann, Wilson Ortiz o Lorenzo Petrantoni, a designer di riferimento mondiale come Doriana e Massimiliano Fuksas, Nigel Coates o Marco Piva.

 

Qual'è stato il modello di carta da parati più richiesto del 2017?

La collezioni più apprezzate nel corso del 2017 sono state:

- Paysage dove il mondo pittorico di Henri Rousseau detto il Doganiere, precursore del simbolismo francese, ha ispirato una visione di foglie che disegnano motivi sinuosi, un gioco di luci e ombre che affascina come un mistero.

- Shadow in cui, come in un assolato pomeriggio d’estate, ombre di alberi e foglie si proiettano su pareti di diversa natura, materializzando un altro punto di vista sul mondo che ci circonda.

- Gold. L’oro, metallo prezioso ed alchemico, simbolo di nobiltà e sfondo di antichi mosaici ed affreschi, cesellato in motivi delicati ed eleganti. Un’emozione che come il tocco del re Mida, trasforma e valorizza ogni ambiente.

 

Le vostre carte sono state scelte per arredare tantissimi spazi privati, pubblici.. e televisivi. Quali sono i progetti per cui andate più fieri?

Beh, di progetti importanti ne sono stati fatti molti e ognuno a modo suo è speciale, unico. Ma quello di cui dobbiamo andare più fieri è sempre il progetto che deve ancora venire. Perché ogni nuova richiesta è una sfida stimolante e creativa che ci fa crescere e acquisire sempre più consapevolezza.

Quest'anno ha visto la vostra partecipazione a Cersaie 2017; Quali sono le novità protagoniste dell'ormai prossimo 2018?

Durante il Cersaie 2017 appena trascorso abbiamo presentato un’anteprima della collezione 2018 ispirata al mondo affascinante dei fondali marini, visto attraverso la lente della memoria, oppure con uno sguardo ravvicinato e profondo, una carezza fatta di colori e forme fluide. Il gioco di contrasti geometrici e cromatici di grafiche vintage, che disegnano scenari coinvolgenti come racconti d'autore o film on the road. L'intricato e misterioso disegno di rami e foglie che rivestono, trasformano e rendono vive le pareti, infondendo un senso di costante rinascita. La nuova dimensione della grafica, con effetti tridimensionali che aggiungono emozioni materiche e tattili alle superfici piane, simili a bassorilievi contemporanei. Sono solo alcune fra le nuove ispirazioni del wallcovering Glamora: un universo in continua evoluzione ed espansione.

 

 

Spazio a cura di

Gloria Gargano

web content specialist

Scrivi commento

Commenti: 0